Malawi

Il Malawi è uno stato dell’Africa orientale che confina a sud e ad est con il Mozambico, a nord con la Tanzania e ad ovest con lo Zambia. Non ha sbocchi sul mare, ma è bagnato dal lago Malawi che è, per estensione, il terzo lago più grande dell’Africa; esso, infatti, copre circa un quinto della superficie del Paese.

Il Malawi conta circa 17.500.000 di abitanti, la sua capitale è la città di Lilongwe. L’antico nome di questo Stato è Nyasaland , nome strettamente legato alla toponomastica del lago che viene chiamato, infatti, anche lago Nyasa. Tuttavia l’origine del nome Malawi non è certa : si suppone che derivi dal nome di una tribù del sud del Paese, ma qualcuno lo attribuisce anche allo scintillio del sole che sorge sul lago, non a caso questo è anche ciò che è rappresentato sulla bandiera nazionale. E’ considerato uno degli stati più poveri al mondo : circa tre quarti della sua popolazione vive con meno di un dollaro statunitense al giorno. Più della metà dei suoi abitanti sono bambini al di sotto dei 15 anni di età ed il 90% della popolazione vive nelle zone rurali. 

L’aspettativa di vita media alla nascita è di circa 47 anni per gli uomini e 51 anni per le donne e la principale causa di morte è rappresentata dall’ infezione da HIV e da tutte le complicanze che da esso derivano che colpiscono la stragrande maggioranza della popolazione di età giovane-adulta.  In Malawi sono presenti diverse etnie : la maggioranza è costituita da neri africani (circa il 95%), la restante minoranza comprende gruppi etnici bianchi, per lo più anglosassoni, e asiatici di etnia indiana. I neri africani sono a loro volta divisi in diverse etnie : CHEWA, NYANJA, YAO, TUMBUKA, LOMWE, SENA, TONGA, NGONI, NGONDE.  Tra esse i Chewa rappresentano il gruppo etnico dominante, la loro lingua, infatti, il chichewa o chewa, è la lingua nazionale, parlata in tutto il Paese. L’inglese è la lingua ufficiale che viene usata soprattutto nei centri urbani, ma che resta sconosciuta nelle zone rurali situate  a circa 20km dalla capitale o da altre città. Sebbene molti pratichino tuttora culti e riti tradizionali, la maggior parte della popolazione in Malawi (75%) si dichiara di religione cristiana (55% protestanti e 20% cattolici), mentre il 15% è musulmana, localizzata, quest’ultima, soprattutto al nord del Paese e sulle sponde del lago Malawi.